Piano d'Azione

Versione stampabileVersione stampabile

Per realizzare i propri obiettivi, l'associazione FERRMED ha avviato il seguente piano d'azione a breve termine:

  • Realizzazione di alcuni studi:
    • Studio argomentativo (già concluso)
    • Studio globale di offerta/domanda, tecnico, socio-economico e ambientale (già concluso)
    • FERRMED locomotive concept (già concluso)
    • FERRMED wagon concept (già concluso)
    • Piano d'azione a breve, medio e lungo termine per il Corridoio mediterraneo, tra Lione e Algeciras (già concluso)
    • Tracciato del settore sud del Corridoio mediterraneo (già concluso)
  • Altri studi o progetti previsti:
    • Prototipo di vagone merci FERRMED
    • Analisi dei sistemi di gestione e utilizzo ferroviario in corridoi concreti
    • “Euro-Mediterranean Orbital Rail Network and Multimodal Links Project” (da realizzare in collaborazione con ASCAME)
    • “Competitive Trans-Eurasian Main Trunk Rail Network” (da realizzare in collaborazione con altre associazioni)
    • Perfezionamento delle attività logistiche e di trasporto in aree geografiche concrete
  • Promozione del progetto FERRMED e inserimento di nuovi membri allo scopo di creare una potente associazione multisettoriale
    • Presentazione e difesa del progetto di fronte alle istituzioni private, pubbliche, europee, nazionali, regionali e locali
    • Partecipazione a gruppi di lavoro delle amministrazioni pertinenti con l'intento di raggiungere gli obiettivi concordati e ottenere l'inserimento dei rami principali del Grande Asse ferroviario per le merci FERRMED nei programmi di trasporto prioritari nazionali ed europei
    • Realizzazione di “FERRMED Conferences”
    • Proposta di criteri per la definizione del “Core Network” transeuropeo e della selezione di corridoi che lo costituiscano
    • Promozione di azioni per migliorare lo sfruttamento/utilizzo a breve e lungo termine (qualità, affidabilità, puntualità, tracciabilità, sicurezza e costi)
    • Promozione dell'adozione progressiva degli standard FERRMED in tutta l'Unione europea e i paesi vicini, compresi i collegamenti convenienti con i porti e gli aeroporti principali, oltre alla libera concorrenza
    • Incentivazione dell'esecuzione di nuovi metodi e concetti di trasporto ferroviario
    • Promozione del coordinamento di investimenti e piani di perfezionamento e utilizzo a livello della UE nel “Core Network”